Progettazione e Produzione
di schede elettroniche

G.R. Elettronica, L’affidabilità delle schede elettroniche (MTBF)

28 ottobre 2020

L’affidabilità dei componenti elettronici e dei processi produttivi svolgono un ruolo fondamentale nella soddisfazione del cliente, con un forte impatto sulla sicurezza dei prodotti rilasciati sul mercato.


Il calcolo del MTBF (Mean Time Between Failures) è uno dei fondamenti dell’affidabilità ed ha l’obiettivo di prevedere la difettosità di un dispositivo durante la sua vita utile.  Il MTBF può essere determinato dalle prove sperimentali oppure, nel caso di schede elettroniche, anche a specifici standard. Il valore di MTBF è un requisito fondamentale per il cliente.


In G.R. Elettronica, il continuo miglioramento tecnologico e produttivo ha permesso di conseguire elevatissimi livelli d’affidabilità per i dispositivi e sistemi elettronici di nostra produzione, riducendo notevolmente il loro tasso di guasto.
In fase di ingresso, tutti i componenti sono controllati ed etichettati, così da garantirne la tracciabilità ed un loro corretto montaggio.
La produzione viene effettuata utilizzando linee automatiche con macchine posizionatrici d’ultima generazione, che offrono una dinamicità tale da permetterci di eseguire le produzioni più diversificate, dai prototipi alla produzione di serie.
La corretta esecuzione del processo produttivo è anche garantita con l’ispezione ottica eseguita o da un operatore o con Test Visivi Automatici (AOI), effettuati durante i processi di montaggio, di saldatura e di fine lavorazione.


G.R. ELETTRONICA effettua una verifica e/o collaudo sul 100% delle schede prodotte.
La corretta funzionalità del prodotto è garantita, con Test Funzionali delle schede e delle apparecchiature realizzate, seguendo le procedure stabilite ed utilizzando simulatori e dedicati e sistemi di testing automatico per la rilevazione di parametri elettrici ed impedenzometrici.


Per le previsioni sull’affidabilità (MTBF) è necessario non limitarsi a calcoli teorici ma svolgere specifiche prove di stress, che hanno l’obiettivo di accelerare i meccanismi di guasto e verificare la robustezza del prodotto. Queste prove accelerate fanno uso di fattori quali temperatura, umidità, corrente, tensione e spesso vengono indicate con il termine Burn-in.
Su richiesta del cliente possiamo inserire nel ciclo produttivo di G.R. elettronica, anche questi accertamenti, per individuare ed eliminare quei prodotti che hanno difetti che si manifesteranno a distanza di tempo, e quindi non evidenziabili attraverso i normali test di controllo in produzione.
Quest’aspetto è particolarmente importante non solo per la continuità del servizio del prodotto, che in alcuni settori è vitale, ma per l’attività di manutenzione ordinaria e straordinaria dei prodotti in cui sono inserite le nostre schede elettroniche.

Contattaci attraverso questo form

I campi in rosso sono obbligatori

@